Il drammaturgo Arthur Miller

Professione: Drammaturgo

Nazionalità: americano

Perché famoso: Una figura di spicco nel teatro americano, scrivendo opere come All My Sons (1947), Death of a Salesman (1949), The Crucible (1953) e A View from the Bridge (un atto, 1955; rivisto in due atti, 1956 ), così come il film Gli spostati (1961). Spesso agli occhi del pubblico, popolarmente ricordato per essere stato sposato con Marilyn Monroe

Nato: 17 ottobre 1915
Luogo di nascita: New York, New York, USA

Generazione: La più grande generazione
Zodiaco Cinese: Coniglio
Segno zodiacale: Bilancia

Morto: 10 febbraio 2005 (di età compresa tra 89)
Causa di morte: Insufficienza cardiaca dopo una battaglia contro cancro , polmonite e congestizia cardiopatia

Vita da sposato

  • 1956-06-29 Attrice e sex symbol Marilyn Monroe (30) si sposa per la terza volta, questa volta sposando il drammaturgo Arthur Miller (40) alla White Plains Court House a White Plains, New York

Eventi storici

  • 1947-01-29 Lo spettacolo teatrale di Arthur Miller 'All My Sons' viene presentato in anteprima a New York
  • 1947-04-06 Primi Tony Awards: Arthur Miller, David Wayne e Patricia Neal vincere per i successi teatrali
  • 1949-02-10 L'opera teatrale di Arthur Miller 'La morte di un commesso viaggiatore' debutta al Morosco Theatre di New York
  • 02/05/49 Arthur Miller vince il Premio Pulitzer per 'Morte di un commesso viaggiatore'
  • 1953-01-22 L'opera teatrale di Arthur Miller 'Crucible' debutta a New York
  • 1955-09-29 La prima di 'View From The Bridge' di Arthur Miller a New York
  • 1964-01-23 L'opera teatrale di Arthur Miller 'After the Fall' debutta a New York
  • 07/02/1968 La prima di 'Price' di Arthur Miller è a New York
  • 1997-12-14 'A View From the Bridge' di Arthur Miller viene riproposto al Criterion Theatre di New York
  • 2009-12-28 Scarlett Johansson fa il suo debutto a Broadway nella commedia di Arthur Miller 'A View from the Bridge'

Citazioni di Arthur Miller

  • 'La mela non può essere attaccata all'Albero della Conoscenza; una volta che cominciamo a vedere, siamo condannati e sfidati a cercare la forza per vedere di più, non di meno.'


Drammaturghi famosi